Protocolli sperimentali per patologie infiammatorie croniche: protocollo d’intesa tra IRCCS de Bellis e Fondazione Ebris

L’8 febbraio prossimo verrà firmato il protocollo d’intesa tra l’IRCCS Saverio de Bellis e la Fondazione Ebris per collaborare sulla creazione di nuovi protocolli sperimentali per la prevenzione e la cura delle patologie infiammatorie croniche anche mediante l’utilizzo di sostanze naturali. Alla cerimonia saranno presenti il Direttore Scientifico Dott. Gioacchino Leandro ed il Presidente di EBRIS, Prof. Alessio Fasano.

L’IRCCS “S. de Bellis” ha da tempo intrapreso un cammino di eccellenza nel panorama nazionale per terapie e studi nutrizionali. In particolare, l’ambulatorio di nutrizione clinica e gestione del peso corporeo, parte dell’Unità Operativa di Gastroenterologia 1 diretta dal Dott. Gioacchino Leandro, ha avuto un enorme sviluppo negli ultimi anni.

La Fondazione EBRIS “European Biomedical Research Institute of Salerno” è nata nel 2012 su iniziativa della Fondazione Scuola Medica Salernitana e del Mass General Hospital for Children dell’Università di Harvard a Boston. Obiettivo della Fondazione è di realizzare un istituto di ricerca di eccellenza nel panorama internazionale, attraverso lo sviluppo di progetti incentrati sullo studio delle relazioni tra nutrizione e stato di salute.

Alessio Fasano, Presidente della Fondazione, è considerato uno dei massimi esperti mondiali per le patologie autoimmuni ed in particolare per la patologia celiaca. Alessio Fasano è anche professore di pediatria presso la Harvard Medical School ed è vice presidente della Basic, Translational, and Clinical Research and Division Chief of Pediatric Gastroenterology and Nutrition presso il MassGeneral Hospital for Children di Boston.

Il Direttore Scientifico ad interim, Gioacchino Leandro ha investito molto sulla possibilità di rendere l’IRCCS “de Bellis” un punto di riferimento internazionale per lo studio delle patologie legate al tratto gasto-intestinale ed alla nutrizione. A Castellana Grotte sono presenti unità operative di grandissima esperienza che potranno, anche grazie alla collaborazione con EBRIS, confrontarsi con i massimi esperti mondiali del settore. Oltre alla collaborazione sui progetti di ricerca, questo accordo consentirà anche di programmare un percorso di crescita comune con seminari, conferenze e scambi culturali che permetteranno al nostro istituto di ricevere esperti internazionali e far conoscere le nostre eccellenze in Italia e nel Mondo.

Siamo estremamente soddisfatti per l’inizio di questa collaborazione – ha detto il Prof. Fasano –   perché Ebris è nata con una visione di network a livello globale, ma intende stringere accordi di partenariato con realtà di eccellenza nel panorama italiano. In questo senso, credo che dalla firma del protocollo con l’IRCCS “de Bellis” possano nascere progetti di assoluto interesse per l’intera comunità scientifica”.

Il protocollo prevede la possibilità di condividere le proprie strutture per progetti di ricerca comuni, facilitare lo scambio di ricercatori che potranno anche passare peridi di studio a Boston ed essere un riferimento più forte per quelle aziende che vorranno investire sulla ricerca di prodotti innovativi e la valorizzazione dei prodotti locali.

La prima tappa della nuova collaborazione sarà l’8 febbraio del 2016, quando il Prof. Fasano presenterà a Castellana Grotte una relazione sugli effetti della nutrizione sul microbioma intestinale ed i profili metabolici.

 

Ultime News (Apri archivio)